Pubblicato il Lascia un commento

Val del Prete

Cascina Val del Prete sono 10 ettari incastonati in una delle aree del Roero più vocate alla produzione vitivinicola.

Quattro generazioni di coltivatori fortemente radicati nel comune di Priocca, al confine tra la provincia di Asti e quella di Cuneo, che hanno avuto una svolta decisiva quando il nonno di Giovanni, l’attuale proprietario, è riuscito a passare da mezzadro a proprietario dei terreni che coltivava grazie alla fiducia che il Conte di Priocca gli ha dato nel momento in cui decise di vendere i terreni.

Da quel momento la famiglia Roagna ha per anni continuato con un’agricoltura integrata, allevamento di bovini e produzione di vino per il loro consumo. Mario, il padre di Giovanni, si è deciso a dedicarsi completamente alla viticoltura e dare dignità ad una terra che aveva un estremo bisogno di essere valorizzata.

Biologici da più di vent’anni e con produzione proveniente dai vigneti di proprietà, Giovanni ha preso da ormai qualche vendemmia le redini dell’azienda ed è intenzionato a continuare il progetto che suo padre e suo nonno avevano iniziato.

I vigneti non vedono chimici, diserbanti e fitofarmaci, il lavoro in cantina è minuzioso, al confine con il maniacale per quanto riguarda l’ordine e la pulizia.

Risultato? Vini espressivi prodotti con sole uve locali, ritratti precisi ed attenti che riflettono la storia di questa area e di questa azienda famigliare: realtà che il mondo ci invidia.

Al momento sul nostro sito è disponibile “Bizzarro“, l’Arneis su cui Giovanni ha voluto sperimentare una sosta di tre giorni sulle bucce per i grappoli meglio esposti e più maturi. Il colore è dorato, brillante e limpido. Al naso conserva le caratteristiche varietali di mela e pera, fiori bianchi, con un extra di frutta gialla matura. Il palato è fresco ma ricco, con un lungo finale dissetante.

Video ovviamente di Martino.

Buona Visione

Priocca, Roero, Piemonte.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.