Favonio

16.00
Partiamo con il primo dei vini di tenuta Foresto, un'interpretazione unica del vitigno Moscato vinificata con fermentazione spontanea e una macerazione sulle bucce di circa 6 ore. Ma la magia di questo vino parte da prima: il vigneto da cui proviene l’uva è esposto a Sud, cosa molto rara per le varietà bianche in Piemonte, e viene trattato solamente con zolfo e altri preparati il meno invasivi possibile. Al naso la maturità dell'uva si riconosce nei bellissimi aromi floreali tipici del Moscato, un palato ricco ben bilanciato dall’acidità ed un finale lungo. Vino per stupire.
Uva: 100% Moscato Annata: 2020 Invecchiamento: Fermentazione e macerazione, poi affinamento in botti piccole Grado alcolico: 13,5%
Aggiungi al carrello

Vuoi saperne di più sul Piemonte
e la sua ricchissima tradizione vitivinicola?