Bizzarro

15.00
Bizzarro perché non assomiglia agli altri Arneis. La nuova corrente della macerazione sui bianchi ha contagiato anche Giovanni che ha voluto sperimentare una sosta di tre giorni sulle bucce per i grappoli meglio esposti e più maturi del suo Arneis. Il colore è dorato, brillante e limpido. Al naso conserva le caratteristiche varietali di mela e pera, fiori bianchi, con un extra di frutta gialla matura. Il palato è fresco ma ricco, con un lungo finale dissetante.
Uva: 100% Arneis Annata: 2020 Invecchiamento: Breve sosta sulle bucce e poi affinamento in acciaio Grado alcolico: 14%
Aggiungi al carrello

Vuoi saperne di più sul Piemonte
e la sua ricchissima tradizione vitivinicola?