Pubblicato il Lascia un commento

Nizza, la Barbera, Dacapo.

Nizza barbera
Credits Cantine Coppo

Non lontano dalle dolci colline di Langa e dai calanchi roerini, si trova una zona che ha dedicato la sua esistenza vitivinicola alla Barbera e che le ha fatto raggiungere livelli insperati di qualità e longevità.

Questa fazzoletto di terre, frazionato su quasi 20 comuni della Provincia di Asti, ha preso il nome dalla principale città che ne è anche centro nevralgico e sede dell’Enoteca regionale: Nizza Monferrato.

La Nizza DOCG, creata ad hoc nel 2012, nasce per dare ancora più valore e lustro ai centinaia di produttori che da anni producono alcune delle migliori Barbere del mondo: ricche, potenti, longeve, capaci di duellare con i grandi vini da invecchiamento.

Di questi vini è finita per innamorarsene Renata, milanese di nascita ma piemontese d’adozione, che per seguire il cuore ha rilevato la cantina Dacapo ad Agliano Terme e l’ha fatta ripartire.

Lasciamo che sia lei stessa a parlarcene.

Buona visione.

Parte 1
Parte 2
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.